Psicodiagnostica

La Psicodiagnostica 

Centro Psicologia MonterotondoI test psicologici sono un insieme di stimoli che vengono presentati al soggetto utilizzando particolari procedure di somministrazione e successivamente vengono valutati sulla base di criteri specifici. Gli stimoli presentati possono essere svariati: disegni, domande a cui si risponde per iscritto, a voce, a risposta chiusa o aperta, a tempo, ecc… L’obiettivo che si pone un test è valutare le caratteristiche del comportamento, le abilità mentali o qualunque altro fattore possa aiutare nella comprensione della persona.

Ambiti di applicazione dei test psicologici

  • Test di orientamento scolastico o professionale: vengono utilizzati per comprendere quale tipo di mestiere potrebbe essere adatto per una persona, tenendo conto delle sue abilità, passioni e caratteristiche personali.
  • Test di valutazione di abilità cognitive: quali ad esempio i test di intelligenza.
  • Test di valutazione del cambiamento avvenuto in un soggetto: vengono effettuati, prima e dopo un trattamento.
  • Test di selezione: vengono utilizzati nei concorsi per prevedere se un dato soggetto sia adeguato ad un determinato progetto, un lavoro, un training formativo, una scuola ecc…
  • Test di diagnosi psicologica o test diagnostici: vengono utilizzati per dare un nome alla sofferenza del paziente e consigliare una cura adeguata.
  • Test utilizzati in psicologia giuridica per valutare caratteristiche neuro-cognitive, di personalità, competenze genitoriali, competenze relazionali, richieste da un giudice attraverso una CTU (Consulenza Tecnica di Ufficio), oppure dalla persona stessa con una CTP (Consulenza Tecnica di Parte).
  • Test utilizzati nelle ricerche scientifiche.

Alcuni esempi di test che di possono utilizzare

  • MMPI-2: è un test ad ampio spettro, realizzato per valutare le più importanti caratteristiche strutturali della personalità.
  • TEST DI LIVELLO: scale di intelligenza che misurano il quoziente intellettivo della persona e la tipologia delle capacità cognitive.
  • TEST DI RORSCHACH:  è un test psicologico proiettivo, ovvero uno strumento la cui finalità è quella di definire il profilo della personalità della persona che vi si sottopone. Non esistono risposte giuste o sbagliate, ma dall’interpretazione delle risposte date è possibile delineare un profilo di personalità. E’ uno dei test più conosciuti e utilizzati nel mondo della psicologia.
  • TEST CARTA  E MATITA: tra questi abbiamo il test dell’albero, il test della figura umana, il test della famiglia. In questi test viene chiesto alla persona di disegnare soggetti diversi (a seconda del test che gli viene somministrato) e servono per indagare e valutare gli aspetti delle personalità.
  • TEST DI BENDER: è un test neuro-cognitivo è basato sulla riproduzione di figure geometriche ed è largamente utilizzato in ambito internazionale per la valutazione di un insieme di abilità percettive, visuospaziali e cognitive, in generale quando si sospettano alterazioni del normale funzionamento in seguito a lesioni del sistema nervoso centrale. E’ usato in genere come primo test da somministrare per escludere disturbi organici.