Psicoterapia

Cos’è la psicoterapia?

psicoterapia Centro psicologia MonterotondoLa psicoterapia è un rapporto che si sviluppa tra il professionista e il paziente con lo scopo di individuare sentimenti, comportamenti, atteggiamenti non funzionali alla libera espressione del paziente stesso. Il rapporto è particolare perché, pur essendo di natura professionale, è richiesta una partecipazione autentica ed interessata del terapeuta al vissuto del paziente. Il terapeuta non giudica, non offre consigli o indicazioni. Il terapeuta aiuta il paziente a rendersi consapevole dei meccanismi con cui si rende la vita infelice, e a riconoscere le proprie risorse per utilizzarle in un processo di cambiamento. Non quindi la cura di un “malato”, ma una stretta collaborazione finalizzata alla creazione di un processo di crescita individuale in autonomia e spontaneità.

Quando intraprendere una psicoterapia?

In linea di principio pensiamo che le persone abbiano gli strumenti per affrontare e risolvere le loro difficoltà. Quando però il disagio, se non la sofferenza, raggiunge livelli che interferiscono pesantemente con la vita e con le relazioni, può essere il caso di consultare uno psicologo. A quel punto si valuta con lo psicologo se ci sono le indicazioni per iniziare un trattamento psicoterapeutico. A meno di patologie conclamate, per le quali è fortemente consigliato se non necessario, l’inizio (o meno) di una psicoterapia deve essere concordato con il paziente. Questi deve avere tutte le informazioni necessarie per decidere autonomamente cosa fare. Certamente la scelta del tipo di psicoterapia e quali metodologie utilizzare appartiene più al terapeuta, che ha gli strumenti necessari per guidare il paziente.

Quanto dura una psicoterapia?

La durata di una psicoterapia può essere molto variabile. Dipende dalle difficoltà presenti, dalla reale motivazione da parte del paziente ad affrontarle e da altri fattori individuali (alcune persone “lavorano” più in fretta di altre). In ogni caso è molto importante rispettare i tempi del paziente, senza “perdere tempo”, ma senza forzare troppo. È opportuno che il terapeuta ed il paziente concordino un tempo ragionevole entro il quale devono essere percepibili dei risultati in termini di cambiamento. Normalmente si effettua un incontro di un’ora a settimana, salvo particolari indicazioni. Quindi, cercando di dare una dimensione al tempo, non si può certo effettuare una psicoterapia in due o tre settimane, ma neanche in anni.

Chi può accedere alla psicoterapia?

Chiunque può accedere alla psicoterapia, non sono richieste conoscenze particolari. Quello che serve è:

  • una autentica motivazione (non sempre chi si rivolge al terapeuta ha veramente voglia di cambiare),
  • una buona sintonia tra paziente e terapeuta (non tutti i terapeuti sono adatti per tutti i pazienti),
  • un ambiente favorevole (pensiamo alle famiglie o ai gruppi di riferimento) che non ostacoli il processo di cambiamento.

La Psicoterapia Individuale

La psicoterapia individuale è un intervento nel quale interagiscono il terapeuta ed il paziente al fine di modificare sentimenti, comportamenti e tutto ciò che viene riconosciuto come disfunzionale per la vita del paziente stesso. La psicoterapia non serve a “curare una persona malata”! L’obiettivo è migliorare la qualità della vita del paziente attraverso una presa di consapevolezza dei meccanismi con i quali ci rendiamo infelici.

La durata di una psicoterapia individuale è variabile, da pochi mesi ad alcuni anni, ma la filosofia di questo Centro è di evitare  “analisi infinite”. Desideriamo sempre e comunque condividere le scelte con il paziente, motivandole e spiegandole accuratamente. Insomma “massima trasparenza”.

La Psicoterapia di Coppia

La consulenza per la  coppia ha soprattutto lo scopo di chiarire se c’è veramente l’indicazione per una psicoterapia. Spesso la richiesta viene fatta dalla coppia o da uno dei due componenti e in questa fase il compito dello psicologo è chiarire se c’è veramente una indicazione per un intervento di coppia. La psicoterapia per la coppia ha l’obiettivo di individuare i meccanismi, i comportamenti, i sentimenti che ostacolano una serena vita della coppia e modificarli.  Questo Centro ha sperimentato l’utilità che il trattamento della coppia sia effettuato da una coppia di terapeuti, possibilmente di sesso diverso. Questo garantisce un equilibrio nel lavoro terapeutico ed evita alleanze disfunzionali al processo di cambiamento. La terapia di coppia si svolge generalmente  con incontri ogni due settimane.

La Psicoterapia Familiare

La consulenza per le famiglie si concentra soprattutto nel determinare se le tensioni e le difficoltà che  la famiglia incontra derivano dal cattivo funzionamento di uno dei componenti o se vanno affrontate dinamiche (l’insieme di relazioni, sentimenti e comportamenti) interne alla famiglia stessa. La psicoterapia per la famiglia comporta generalmente la presenza di tutti i membri del nucleo familiare (esclusi bambini molto piccoli). A volte serve coinvolgere membri della famiglia allargata (zii, nonni ecc.)  e di persone che hanno un ruolo significativo nella vita della famiglia. Per la terapia della famiglia è utile che i terapeuti siano due, per osservare e comprendere al meglio le dinamiche che si sviluppano durante le sedute. La durata della terapia della famiglia può variare molto in considerazione delle problematiche presenti.